ilpicchioparlante

un popolo ignorante è più facile da governare

Proiezioni elezioni nazionali: la Lega Nord guadagna 20 punti percentuali

Pare, infatti, che il balzo del partito di Bossi sia dovuto al fatto di aver impedito a Gigi D’Alessio di esibirsi in concerto. (Almeno) 4 milioni di cittadini hanno premiato questa decisione del carroccio. Scherzi a parte, (e non me ne vogliano i fans del cantautore napoletano, tra cui spicca mio padre) quella di ieri è stata l’ultima debacle della campagna elettorale del Pdl a Milano. Non iniziò per niente bene, e i presagi si ebbero al palasharp con numerosi posti a sedere rimasti vacanti. Alla prima tornata i risultati sono stati catastrofici, con un distacco di 7 punti da Pisapia, giunto ad un passo dalla vittoria al primo turno. Proprio quest’ultimo, infatti, era l’obiettivo dichiarato dal sindaco uscente, cui invece è toccato il compito di dare il meglio per recuperare lo svantaggio.

Ed infatti, Letizia Moratti ha dato il massimo, continuando sulla stessa strada intrapresa; continue minacce all’avversario, accuse -resterà famosa quella nel confronto su Sky, rivelatosi completamente infondata-, e cercando di evidenziare i buoni risultati conseguiti negli ultimi 5 anni. Ancora continue promesse, che andavano in contrasto con il programma ed altri documenti; ma ormai il tempo stringe, urge qualcosa che attiri veramente l’attenzione.

Ecco allora cercare di guadagnare popolarità sul web, perchè solo quella sulla “vecchia” e cara televisione poteva risultare troppo misera; il trucco è semplice e allo stesso tempo (quasi) geniale, peccato solo duri troppo poco. Uno stratagemma, immediamente smascherato, per aumentare a dismisura ed in breve tempo le preferenze sulla pagina di facebook, dove il suo avversario, Pisapia tocca quasi quota 100mila preferenze e la cosa suscita grande fastidio nell’ambiente pidiellino-milanese.

Ieri, come già detto, era atteso al concertone in piazza Duomo per la chiusura della campagna elettorale, Gigi D’Alessio, invitato cordialmente dal premier. Gli spettatori hanno atteso invano. Si dirà che la sua pagina di Fb è stata invasa da accuse ed insulti, ma Gigi dirà anche chiaramente che “dei commenti ricevuti da alcuni esponenti leghisti, in quanto napoletano, mi hanno indotto a recedere dall’invito e lasciare Milano”.  Il sindaco per cercare di stemperare l’attesa ha finanche provato a recitare qualcosa su Milano, tentando di imitare le prodezze poetiche dell’ex ministro Bondi, ma il pubblico l’ha travolta dalle proteste; fischi e dissenso, loro fremevano per il concerto. Ancora una volta, lady Moratti è rimasta dispiaciuta nella sua corsa elettorale. Salvini invece ha provato a riscuotere l’ambiente, minimizzando l’accaduto.

Eh già, l’ex vicesindaco Matteo Salvini, colui che non ha mai nascosto le sue antipatie verso i meridionali, ed in particolar modo verso i napoletani. Non meno di qualche anno fà, l’esponente leghista non esitava minimamente ad inneggiare cori contro i cittadini partenopei (del tipo, “senti che puzza, scappano anche i cani….”) e sul mancato concerto di D’Alessio ha commentato così:”Spero solo che non sia alla ricerca di un pò di pubblicità(…) Pazienza, verrà un’altra volta”. Chissà se tutti i fans di Gigi penseranno di sobbarcarsi un’altra trasferta a Milano, oppore più comodamente ed in maniera più cauta, faranno pesare quest’incidente di percorso anche sul ballottaggio di Napoli. Lunedì sera avremmo maggiori informazioni per discuterne.

Advertisements

27 maggio 2011 - Posted by | Politica | , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: