ilpicchioparlante

un popolo ignorante è più facile da governare

A quando il prossimo Papa?

Dopo quasi trent’anni ecco che la Camera approva, per la quinta volta nella storia, un altro arresto di un parlamentare, che ovviamente porta via con se un enorme strascico di polemiche.I primi a protestare sono ovviamente, i colleghi del partito, che hanno sperato fino all’ultimo di evitare il drammatico Poggioreale all’amico ed hanno tentato fino alla fine di guadagnare il voto valido dei leghisti; la votazione finale, come è noto, non gli ha dato ragione. Anche i giornali in orbita centrodestra, Libero e Giornale, ne hanno fatto una questione di destra e sinistra, dimenticandosi di dire però, che il senatore Tedesco è stato salvato grazie ai voti dei senatori del pdl, che si sono mostrati coerentemente garantisti.

La Lega, guidata per l’occasione da Maroni, ha mostrato ancora una volta di saper imporre la propria linea al governo, ed ha applicato la libertà di coscienza invocata da Bossi, esprimendo molti voti favorevoli. Voci autorevoli diranno che è stata la scelta più coerente da fare, soprattutto per non perdere credibilità davanti ai propri elettori.

Intanto il capo dello Stato, richiama alla pacifica convivenza politica e magistratura, quando ormai lo scontro è diventato pressochè rovente e, gran parte dei politici non aspettano altro che imbavagliare i magistrati per restituire il colpo ricevuto, magari ripresentando il famoso decreto sulle intercettazioni di Alfano.

Chi invece continua a sentirsi scarsamente tutelato e mal rappresentato, è il popolo che desidera giustizia. Mandare in galera quindi, un deputato chiaramente coinvolto nello scandalo dell’ultima loggia massonica può essere solo un deterrente, ma con il circolare frequente delle informazioni, sappiamo benissimo che sono tantissimi coloro che siedono nelle due camere e che potrebbero fare compagnia ad Alfonso Papa al fresco.

Ecco perchè, l’auspicio è che si continui su questa strada, a fare piazza pulita nel Parlamento e negli enti locali, grazie alla celerità dei processi e dei sistemi investigativi che possano davvero indagare a fondo sull’operato di tutti, in modo da ridare onorabilità alle istituzioni, quei luoghi in cui la moralità è diventata un miraggio.

Annunci

22 luglio 2011 - Posted by | Politica | , , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: