ilpicchioparlante

un popolo ignorante è più facile da governare

Chissenefrega della morale

Una questione destinata a non vedere il tramonto, ma che interseca ogni giorno nuove persone, diverse aziende, e al centro sempre lo stesso comune denominatore; il connubio tra politici ed imprenditori.Qualche mese fa toccava a Scajola, poi è stato il turno di Tremonti, ieri quello di D’Alema, oggi è  Bersani  a finire nel vortice; per il domani ancora non si sa, ma manca poco per scoprirlo. Ogni volta che succede ecco che affiorano vari saggi sulla retorica, mixate ad accuse reciproche per tentare di oscurare la verità, o per far credere quel bruttissimo slogan, basato sulla difensiva, del “così fan tutti”. Non è una questione di colore politico, le inchieste coinvolgono indistintamente destra e sinistra, con varie sfumature; c’è chi è impossibilitato nell’uscire con le mani pulite, e chi fa meno fatica, come anche chi si rivela (quasi) totalmente estraneo ai fatti(raramente).

Oggi Bersani, finalmente, c’ha messo la faccia per il suo ex-collaboratore, e consigliere regionale lombardo, Penati, cercando di riproporre nuovamente un ritorno al codice etico del partito; chi ha sbagliato è giusto che debba pagare, sulla medesima linea del voto favorevole all’arresto di Papa, come di Tedesco. La questione morale invocata da Berlinguer sembra ormai solo un lontano ricordo, nessuno sembra più preoccuparsene; per il segretario del pci era uno stile di vita, una caratteristica imprescindibile, mentre oggi è diventato un optional, e chi tenta di imitarlo viene quasi visto con sospetto.

Ha provato a seguirne la scia, il segretario del Pd, affermando dell’urgenza “di una legge sui partiti che garantisca bilanci certificati, meccanismi di partecipazione e codici etici pena l’inammissibilità a provvidenza pubbliche o alla presentazione di liste elettorali” e soprattutto della necessità “di una legge anti corruzione, per togliere  l’acqua in cui la corruzione può nuotare“.

Ebbene caro segretario, io credo che dopo tutti gli errori da voi (partito democratico) commessi, questa potrebbe essere la grande occasione, per dimostrare la vostra diversità, che al momento è solo teorizzata. Una proposta di legge che alzi i meccanismi a garanzia della trasparenza, e sicuramente recuperereste un notevole numero di elettori; con la speranza che non siano le solite, obsolete e beffarde, frasi di circostanza.

Advertisements

27 luglio 2011 - Posted by | Politica | , , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: