ilpicchioparlante

un popolo ignorante è più facile da governare

Al via lo sciopero degli avvocati. Ma per cosa?

Prende il via oggi, 15 marzo, la settimana di sciopero proclamata dall’Avvocatura contro il decreto sulle liberalizzazioni. Le manifestazioni di protesta, che andranno avanti sino al 23 marzo, comprenderanno il blocco delle attività giudiziaria con sciopero bianco e autosospensione dalla funzioni di avvocato; dal gratuito patrocinio e dalla difesa d’ufficio.Inaugurando dunque in data odierna, manifestando a Piazza Cavour, la strenua difesa dei loro diritti, gli avvocati sono letterlmente inferociti contro il decreto sulle liberalizzazioni che, a loro parere, finirà per svilire la professione dell’avvocato. Il Presidente dell’OUA (Organismo Unitario dell’Avvocatura, Maurizio De Tilla, infatti sostiene che:”I professionisti sono oltre 3milioni, un popolo in marcia, colpito dalla crisi economica, preoccupato, indignato e pronto a tutto per difendere i propri diritti da un sistema partitico ormai senza credibilità”

Un sistema partitico senza credibilità? Ma quanti professionisti che lei menziona fanno parte di questo “sistema partitico senza credibilità”?

Ed ancora:”A Roma all’Adriano c’era una parte importante del ceto medio intellettuale italiano, un pezzo di società che non si sente più rappresentata dalla politica. Le politiche degli ultimi governi hanno segnato una linea di continuità: l’aggressione costante al mondo delle libere professioni e, in particolare, agli avvocati”

Aggressione costante? Ma se appena si parlava di una possibile riforma all’epoca dei politici, subito il partito più numeroso in Parlamento (PDL), popolato com’è di decine e decine di professionisti, si metteva subito di traverso. Ed adesso che si è iniziato a parlare di possibile abolizione delle tariffe minime (senza che peraltro abbia già trovato applicazione in senso pratico) già s’è scatenato il finimondo. Eh già, perchè secondo loro, con questa opzione ed abolendo l’esame per accedere all’Ordine (o quantomeno non renderlo obbligatorio) si arriverebbe al caos. O forse, domando io,  si avrebbe meno potere da parte di coloro che regolamentano il mercato stesso(che sempre avvocati sono), e di conseguenza ci potrebbero essere dei benefici per i clienti? A tal proposito c’è un’infografica di Linkiesta (dove sono contenuti anche i redditi medi degli avvocati) che aiuta a capire meglio la situazione, e da notare come molti commenti di avvocati stessi, siano d’accordo a voler modificare la struttura dell‘albo professionale per sdoganare finalmente alcuni dei privilegi che gelosamente custodiscono una minoranza di professionisti del settore.

Con ciò, non voglio affatto sminuire le ottime intenzioni dell’avvocato de Tilla- contenute nel “Decalogo Oua” e nel “Patto per la Giustizia e i Cittadini”– sulle proposte avanzate dagli avvocati per far funzionare la macchina giudiziaria. Innovazione, processo telematico, tribunali tecnologici, prassi positive e autogestione delle risorse e degli uffici. Iniziative lodevoli, e che se messe in pratica in maniera efficiente, potrebbero davvero dimezzare i tempi elefantiaci della giustizia civile. Ma tutte queste buone premesse (perchè al momento non sono atti concreti) non giustificano la ribellione al tentativo del Governo di rendere concorrente la professione. Sa quasi di un ricatto che il figliol prodigo rivolge alla mamma, rea finora di averlo  trattato sempre coi guanti di velluto, e che un bel giorno gl’impone di fare prima i compiti a casa e poi di concedersi il momento di relax.


Annunci

15 marzo 2012 - Posted by | Attualità | , , , , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: