ilpicchioparlante

un popolo ignorante è più facile da governare

Un mostro di economia, non altrettanto in democrazia

E così Monti avrebbe detto alla stampa tedesca che secondo lui i Governi d’Europa dovrebbero avere più poteri sulle rispettive camere legislative (Parlamento). Non che voglia allinermi ai commenti dei tedeschi, visto che lo stesso Monti nella medesima intervista avrebbe anche detto che la Germania dovrebbe rivedere al ribasso i suoi profitti, o peggio ancora

al commento dei politici italiani, che all’unisono (al momento, in attesa di rocambolesche capriole opportunistiche) evidenziano il ruolo cruciale che dovrebbe rivestire una camera avente la funzione di emanare leggi. Non a caso, Montesquieau teorizzava la separazione dei poteri, possibilmente con annessa indipendenza da altro potere.

Certo che a quanti dicono che Monti “è stato calato dall’alto” poco si può obiettare, se non il fatto che ha collezionato un curriculum di tutto rispetto ed è per questo che ha ricevuto la nomina da Napolitano per rivestire la carica di premier (con tutti i limiti del caso). Il suo operato per risollevare il Paese, sin qui, è stato abbastanza deludente, sotto diversi profili. La carica riformatrice c’è stata: dall’abolizione delle province, alla riforma degli ordini professionali, (tentate) liberalizzazioni e spending review, non senza dimenticare diversi tagli alla politica (vedete bene, ci sono stati anche se nell’ordine di milioni).

Ma, il tutto è stato praticamente rimandato, annacquato dai vari emendamenti, detratto da ogni brandello di efficacia. Dell’azione di governo sono rimaste solo tante tasse, tanti tagli senza senso, articolo 18 dello Statuto dei lavoratori e poco altro. Le tutele per imprese e lavoratori  invece, continuano a diminuire; precarietà, difficoltà ed incertezze sono i parametri che aumentano. Poco. Troppo poco per essere davvero considerato un mostro di economia. E non avevamo bisogno di quest’ultima dichiarazione per capire che di quella stupenda parola, “democrazia”, il bocconiano ne capisce ben poco. Ma non è una novità: anche altri premier la vedevano (e la vedono) come una kriptonite, la democrazia. Ed è per questo che essere dei geni in economia non è una condizione necessaria e sufficiente per dirigere una nazione: così come non lo è un “semi-monopolio di fatto” nel campo delle TV…

Advertisements

6 agosto 2012 - Posted by | Politica | , , , , , , , ,

1 commento »

  1. […] vigorosamente per alimentarla, soprattutto ora che il mandato è prossimo alla fine. Eppure i primi provvedimenti avevano fatto ben sperare chi vedeva in esso una carica riformatrice, e comunque non in linea con i […]

    Pingback di Colpo di coda? No, colpo di grazia! « ilpicchioparlante | 25 marzo 2013 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: