ilpicchioparlante

un popolo ignorante è più facile da governare

Bilancio, trasparenza e…fantasia!

State tranquilli, stiamo riducendo le spese, abbasseremo le tasse e presto saremo fuori dalla crisi. Fin qui nessun problema, se non fosse che dovremmo credere a questi annunci. Eh già, ormai non siamo più al tempo del ventennio –parlo di quello fascista, scusate…– dove non esistevano fonti di informazione bilancio aldifuori di quelle “ufficiali”. La circolazione delle informazioni in tempo reale ci permette di non credere, o quantomeno di credere con riserva, a questi proclami per poi capire i contenuti, la realtà, di non fermarci insomma all’apparenza.

E’ stato pubblicato il bilancio della Camera, ma ovviamente in modo poco fruibile. Allora basta fidarsi del comunicato stampa della Presidenza che parla, guardacaso di tagli e migliorie. Oppure, osservare dall’esterno, che dietro al tanto parlare di trasparenza ed accountability, di sostanza se ne vede ben poca.

Eh già, purtroppo i conti non sempre tornano, e sarebbe meglio avere a che fare con i dati reali, piuttosto che con dichiarazioni facilmente manipolabili e che possono subire variazioni nel tempo. Sarebbe davvero un bello strumento quello di poter capire finalmente come vengono spesi i nostri soldi, e soprattutto come un’istituzione pubblica, che tra le altre cose recupererebbe un minimo di fiducia, gestisca le proprie (certamente, anche nostre) risorse.

Fare qualche proposta d’altronde, non costa niente, eppoi, senza puntare dei riflettori accesi sulla gestione della cosa pubblica, giorno dopo giorno, questi signori continueranno a vivere e prosperare nell’opacità di una pubblica amministrazione che da troppo tempo necessita di una ventata di innovazione e semplificazione. 

Annunci

19 gennaio 2014 - Posted by | Economia, Innovazione | , , , , , , , , , , , ,

2 commenti »

  1. […] Ma soprattutto sul punto “c”, c’è da dire che tale proposta è stata già formulata ed ampiamente discussa (anche da chi vi scrive), e si spera, adottata quanto prima, con o senza una nuova Costituzione. Certo, non so se si renderà mai possibile una riforma, o meglio un nuovo processo di formazione della Carta fondamentale, ma abbiamo uno straordinario bisogno di avere dei bilanci in formati accessibili. […]

    Pingback di Ma la Costituzione…no? « ilpicchioparlante | 3 marzo 2014 | Rispondi

  2. […] scritto più volte che  un bel po’ di sana trasparenza non avrebbe fatto altro che giovare a questo Paese. Ciò su cui voglio […]

    Pingback di Rimetti a noi i nostri dati « ilpicchioparlante | 17 luglio 2014 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: